La Città che vorrei

Laboratorio Permanente ATIR
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 fosco maraini, via veneto

Andare in basso 
AutoreMessaggio
livia



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 08.11.11

MessaggioTitolo: fosco maraini, via veneto   Dom Nov 27, 2011 4:51 pm

Livia (Mariangela)

Da: Fosco Maraini, Gnòsi delle Fànfole
Proposta n.1 – la propongo come dialogo a 2, tra chi la dice e chi la traduce


Via Veneto

Il Trònfero s’ammalvola in verbizie
incanticando sbèrboli giocaci,
sbramìna con solènnidi e vulpizie
tra i tavoli e gli ortèdoni fugaci .

Più raro più sinferbo più merconio
il Plòcrate dagli occhi a dragonetti
scocolla barcoluto e invereconio
all’ora dei morfegi e dei gorbetti

Intorno convoltigiano le Sguince
allìcchere di giorcadi pornali
nel sole si smarmellano budrince
al neon s’affastigiano vetrali.


NOTE:

. Il Trònfero: il pottone, il bauscia. Colui che, pieno di sé (e spesso pieno di soldi mal guadagnati), si bea della propria condizione.
…s’ammalvola in verbizie: racconta smargiassate ruotando come un pavone (ogni riferimento al noto padre padrone del Piccolo Teatro di Milano è puramente casuale).

. incanticando sbèrboli: sorprendendo, facendo rimanere a bocca aperta, stuoli di giovani fans e codazzi di speranzosi discepoli. Ma attenzione a non confondere gli sbèrboli comuni ( Sbèrbolus vulgaris) con i più dannosi sbèrboli proletari (Sbèrbolus manescus) che sono quei giovani borgatari che preferiscono la violenza dello stadio alle pièce teatrali.

. …solènnidi e vulpizie: ossequiosi e furbette. Tipi comuni tra i tavoli di quei bar, protesi nell’affannosa ricerca dell’occasione che li farà “svoltare”.

. …ortèdoni fugaci: adulatori di passaggio.

. …Plòcrate…dragonetti: uomo politico esibizionista. Di solito non è un ministro, un segretario o un capocorrente, ma più semplicemente un neodeputato in cerca di una foto sulle cronache rosa. Lo sguardo a dragonetti è quel particolare lampo d’imbecillità che illumina gli occhi d’ogni fesso in carriera. I sottosegretari, invece hanno lo sguardo “busterigio”, che è meno vivo ma molto più maligno (è il modo di guardarsi durante le riunioni di gabinetto e la spartizione delle mazzette).

. scocolla barcoluto e invereconio: sopravanza dondolando baldanzoso, senza la minima vergogna d’appartenere a questo o quel partito.

. …morfegi…gorbetti: i morfegi sono così chiamati solo in Via Veneto, nel resto dell’Italia , secondo i posti, si chiamano “panuzzi”, “spunticelli” o “tramezzuoli”; in certe periferie o tra i baraccati si chiamano ancora “panini”. Diverso è il discorso per i gorbetti che sono universalmente conosciuti con lo stesso nome e, specie quelli con la bottarga, sono largamente preferiti ai sorpassati tranciarelli tanto amati dal cardinal Ratzinger e dalla regina d’Olanda.

. …convoltigiano le Sguince: ronzano tutt’intorno “signore” piacenti e scollacciate. Sguincia (in portoghese: sguayalonas) è colei che, dopo la morte, dovrà essere sepolta in piedi per compensare il tempo che in vita ha passato sdraiata di qua e di là.

. Allìcchere di giorcadi pornali: come dicevasi prima. È evidente che una sguincia non si tira mai indietro, specialmente quando si parla di partecipare a festini e ammucchiate (giorcadi pornali). Ciò non la scuote affatto, anzi la stimola (o allìcchera).

. …smartellano budrince: camminano facendo ballonzolare impudicamente i seni siliconati e quindi marmorei ma budrinosi (da “budrino”: budino di Budrio (BO) – 14.078 ab. Centro agricolo; fabbrica di ocarine).


. Al neon s’affastigiano vetrali: va da sé che di sera l’abbigliamento delle sguince è più importante, più fastoso e più “leggero”. Molto spesso, tali femmine lussuriose la sera indossano capi talmente trasparenti (vetrali), che celano agli sguardi del maschio soltanto ciò ch’è nascosto dall’epidermide.










Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
fosco maraini, via veneto
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Galeone veneto 100% e Berlin 80%
» galeone veneto
» "Ultimo tè a Marrakesh"-Toni Maraini
» Omaggio a Nave Vittorio Veneto
» A.A.A. cercasi modellisti friulani

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
La Città che vorrei :: Testi :: Testi d'autore :: Dialoghi-
Vai verso: