La Città che vorrei

Laboratorio Permanente ATIR
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 LAVORO SUL PERSONAGGIO

Andare in basso 
AutoreMessaggio
giuliasarah



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 08.11.11

MessaggioTitolo: LAVORO SUL PERSONAGGIO   Mer Feb 08, 2012 2:52 pm

L’ANZIANO

Sono l’Aurea, nata nel 1929, mio marito Vittorio non c’è più; è morto giovane di leucemia. Vivo per i miei nipotini. Di giorno mia figlia lavora allora vado a casa sua e faccio da mangiare per Sandra che fa le medie e Tommaso, che fa le superiori. Poi dò una mano a Marica con le pulizie di casa. La sera, verso le otto, torno a casa mia a piedi. Ho un appartamentino lì vicino. Ceno e guardo un po’ di TV, mi fanno ridere da matti i film di Bud Spencer e Terence Hill.
Da giovane avevo un negozio d’abbigliamento all’ingrosso, a Milano, con mio marito, ed abitavamo in Via Padova.
Ora con la Marica ci siamo trasferiti in periferia perchè Milano è troppo caotica, con tutti questi stranieri e il traffico è pericoloso quando uno c’ha i bambini piccoli.
Il mio Vittorio era Juventino e mi portava anche a me allo stadio con lui (ed io ero orgogliosa, anche se lo stadio non mi piaceva).
Gioco nelle sale scommesse e compro tutti i gratta e vinci.

L’ADOLESCENTE

- ...
- Marco Ghezzi.
- ...
- Faccio l’Accademia Aereonautica, quella di Via Comelico. In classe siamo in otto che ci chiamiamo Marco, quando telefono a casa del mio socio per organizzare di uscire e dico “Pronto, sono Marco, c’è Marco?” mia sorella piccola, che c’ha diciassette anni, se la ride sempre di brutto.
- ...
- Eh?
- ...
- No è che mi sta un po’ in culo la differenza che c’è tra quelli che vivono dentro e quelli che vivono fuori da Milano. Prima, che non c’avevo la patente, erano cazzi. Adesso ci organzzaiamo e facciamo la colla per metter la benza nel Pandino : usciamo un po’verso Milano e un po’ verso Bergamo, Treviglio, che costa meno... A Milano mi piace che la gente è più aperta...
- ...
- No, io no, però in Accademia ne gira parecchio di fumo, lo nascondono nei cosi della carta delle mani in bagno, che tanto son sempre vuoti.
- ...
- In ‘sto periodo stiamo venendo spesso qua, c’è questa tipa che mi ispira di brutto cazzo, L’amica di Chiara, quella che viene tipo dalla zona di Roma.
- ...
- Certo che mi sta in culo che “Il Rumeno” la broccola, ma quella tanto non è mica scema, è meno superficiale delle fighettine milanesi e più dura...Eppoi io devo stare attento ad evitare le risse, sono segnalato...
- ...
- No, è che una volta c’hanno fermato, che guidavo io, e quel coglione del Guido c’aveva il fumo in tasca senza dire un cazzo a nessuno!!
- ...
- Bè se poi sei un tipo, cioè, non è che puoi fare le cose a metà, se parti, devi partire di brutto, sennò ti fanno, e io non è che proprio c’ho sto fisico della Madonna nè...però l’amica di Chiara mi guarda spesso...no?
- ...
- ...ciao nè!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
LAVORO SUL PERSONAGGIO
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Quale personaggio preferireste rivedere su Brendon?
» Il lavoro nobilita l'uomo
» Quale personaggio storico vi impersona?
» Un lavoro da sogno
» come inserirsi nel mondo del lavoro: la mia esperienza!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
La Città che vorrei :: Testi :: Testi personali :: Monologhi-
Vai verso: