La Città che vorrei

Laboratorio Permanente ATIR
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 la città e il cielo- I. Calvino

Andare in basso 
AutoreMessaggio
nicola



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 18.11.11

MessaggioTitolo: la città e il cielo- I. Calvino    Ven Dic 02, 2011 1:54 pm

La città e il cielo


Chi arriva a Tecla , poco vede della città, dietro gli steccati di tavole, i ripari di tela di sacco, le impalcature, le armature metalliche, i ponti di legno sospesi a funi o sostenuti da cavalletti, le scale a pioli, i tralicci. Alla domanda: -Perché la costruzione di Tecla continua così a lungo?- gli abitanti senza smettere di issare secchi, di calare fili a piombo, di muovere in su e giù lunghi pennelli,-Perché non cominci la distruzione,- rispondono. E richiesti se temono che appena tolte le impalcature la città cominci a sgretolarsi e a andare in pezzi, soggiungono in fretta, sottovoce:-Non soltanto la città.
Se, insoddisfatto delle risposte, qualcuno applica l’occhio alla fessura della staccionata, vede gru che tirano su altre gru, incastellature che rivestono altre incastellature, travi che puntellano altre travi.
Che senso ha il vostro costruire?- domanda. – Qual è il fine d’una città in costruzione se non una città? Dov’è il piano che seguite, il progetto?
-Te lo mostreremo appena termina la giornata; ora non possiamo interrompere, -rispondono.
Il lavoro cessa al tramonto. Scende la notte sul cantiere. E’ una notte stellata. –Ecco il progetto, -dicono
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
la città e il cielo- I. Calvino
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Adelphia: la città della scienza
» 002 - Giugno 2010 - Solo me ne vò per la città ...
» Considerazioni archeologiche e geografiche riguardanti la città di Nazaret
» Paesi e città con nomi assurdi
» Città, campagna e qualità della vita

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
La Città che vorrei :: Testi :: Testi d'autore :: Testi di varia natura (monologhi, poesie, saggi, elenchi, articoli ecc.)-
Vai verso: